Matrimoni ai tempi del Covid - Wedding Planner Santa Maria Navarrese Passioneventi, wedding planner Tortolì Sardegna, organizzazione matrimoni in Ogliastra, sposarsi in Sardegna, Wedding planner Santa Maria Navarrese e Tortolì, Sardegna organizzazione matrimoni ed eventi, organizzazione matrimoni Baunei Tortolì

Passioneventi
Vai ai contenuti
I Matrimoni del 2020 e Il Covid-19.

La Chiesa e la location del ricevimento sono confermati, gli inviti sono stati spediti, il fotografo e il videomaker scelti, gli abiti sono solo da ritirare.
E poi inaspettatamente arriva l’unica cosa che nessuno avrebbe mai potuto prevedere…. La pandemia di Covid – 19.
 
Da quel momento le nostre vite sono state messe in stand by, il mondo si è fermato e di conseguenza anche il mondo del Wedding.
I festeggiamenti sono solo stati rimandati, ma non per tutti. C’è chi ha deciso di rimandare la data per potersi godere a pieno la giornata come vuole la tradizione con grandi tavolate, balli e la presenza di tutti gli amici e i parenti; c’è chi invece ha proseguito con perseveranza nell’organizzazione ripensandola completamente in base alle normative che questa nuova situazione ci pone davanti.
 
L’emergenza sanitaria ci ha dato delle nuove regole da rispettare, ma alcune abbiamo già imparato a conoscerle bene nel corso di questi mesi; parliamo di mascherine, igienizzanti per le mani e distanziamento.
Tutte le altre sono linee guida del Governo, ma è importante sapere che le normative possono cambiare da regione a regione, quindi bisogna sempre tenersi aggiornati in caso di modifiche.
 
Per alcuni mesi abbiamo avuto la possibilità di matrimoni contingentati, quindi con pochi invitati, anche in base alla grandezza della Chiesa, sempre distanziati di almeno un metro (escluso i conviventi), con la presenza dei cantori (anch’essi con sedute distanziate), col lancio del riso assolutamente vietato per impraticabilità visto il divieto di assembramenti. Il banchetto realizzabile preferibilmente su spazi aperti, in quanto le regole in merito sono meno rigide, ed evitando i tanto amati buffet. Il ballo un momento di festa da dimenticare.
 
Dopodiché il divieto assoluto per i festeggiamenti. Sono possibili solo le celebrazioni, sempre contingentate in base alla grandezza della location che le accoglierà.
Oggi, a quasi un anno dall’inizio di questa emergenza, possiamo dire che questo virus tanto odiato ci ha tolto tanto, ma ci ha anche insegnato tantissime cose.
Ci ha sicuramente tolto gli abbracci, la convivialità e i progetti per il futuro ma allo stesso tempo ci ha dato la possibilità di pensare ai nuovi insegnamenti e prendere consapevolezza della nuova vita che ci attende.
Quindi allontaniamo tutti i pensieri negativi e attendiamo i nuovi Decreti del Governo che ci permetteranno di riprendere in mano i blocchetti con gli appunti per tornare all’organizzazione dei vostri giorni più belli.
Gli operatori del settore Wedding, in tutta Italia, stanno cercando di venire incontro a tutte le coppie di futuri sposi, bloccando le varie caparre e offrendo supporto e sostegno soprattutto a coloro che non sanno da dove ricominciare.
 
Voi continuate a sognare, immaginare e descriverci il giorno delle vostre nozze, l’attesa renderà questo giorno ancora più piacevole.
Ci pensate mai a quanto sarà bello poter brindare, festeggiare e divertirsi di nuovo tutti insieme, quando tutta questa situazione sarà soltanto un lontano ricordo?
Il tuo matrimonio in Ogliastra, your wedding in Ogliastra!
Passioneventi 2021
Torna ai contenuti